la fotobiostimolazione contro l'acne

La fotobiostiolazione contro l'acne

Come agisce

Facciamo "luce" sul trattamento dell'acne (approfondisci) tramite fototerapia.
Per curare l'acne con la luce è possibile ricorrere alla fototerapia tramite LED. Per il trattamento dell'acne da lieve a moderata/grave, la fototerapia tramite LED associa la luce blu alla luce rossa.

La luce blu agisce come un antibatterico che aggredisce il batterio P. Acnes, coinvolto nella formazione dell'acne. luce-bluLa sua lunghezza d'onda compresa tra 405 e 420 nanometri agisce sul batterio P. Acnes che colonizza la ghiandola sebacea, senza causare danni cutanei.

La luce rossa penetra leggermente più in profondità nel derma per assicurare una migliore luce-rossacicatrizzazione e generare una reazione antiinfiammatoria.

Terapia e risultati

Le sedute si svolgono nella nostra farmacia . I primi risultati si vedono in genere due mesi dopo l'inizio delle sedute, che devono avere una cadenza settimanale nei casi di Acne medio/grave o bimestrale (ogni 15 giorni) nei casi di Acne moderata o Pelli Impure, ma la cura dura in media tre mesi, da ripetere a seconda dei casi. Al termine del trattamento, saranno scomparsi anche gli stati infiammatori e l'azione antinfiammatoria della luce rossa avrà permesso di ridurre lesioni e cicatrici.

In passato, la luce del sole era nota per attenuare l'acne. La luce blu introduce una nuova soluzione paragonabile ai benefici del sole, riducendone i danni.
Il vantaggio di questa nuova tecnica di cura dell'acne è che è indolore, è adatta a tutti i fototipi di pelle, non presenta controindicazioni.

Questo sito utilizza i cookies di terze parti per migliorare servizi ed esperienza dei visitatori. Alla pagina della informativa estesa è spiegato come negare il consenso alla installazione di qualunque cookie. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Per maggiori informazioni sui cookie e su come cancellarli, visita la nostra politica sui cookie.

Accetto i cookie da questo sito.